Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

tariffe roaming

Pubblicato su da ustorio

A partire da luglio 2012 verranno gradualmente ridotte, fino ad essere equiparate a quelle nazionali, le tariffe per telefonare, inviare SMS e navigare su Internet.

 

La decisione è stata presa attraverso un accordo preliminare stipulato dal Parlamento, dalla Commissione e dalla Presidenza Europea. Finalmente, quindi, potremo recarci in un qualsiasi altro Paese comunitario e continuare ad utilizzare il nostro smartphone con relativa SIM senza doverci preoccupare delle tariffe esorbitanti che eravamo costretti a pagare fino a oggi.

Secondo quanto dichiarato da Neelie Kroes, vicepresidente all’Agenda Digitale, il nuovo accordo offrirà maggiori opzioni di scelta per i consumatori con un notevole risparmio sui costi.

L’accordo prevede che
 da luglio 2012 le chiamate in roaming costeranno un massimo di 29 centesimi, che diventeranno 24 centesimi nel 2013 e 19 centesimi nel 2014. Gli SMS, invece, costeranno inizialmente 9 centesimi, che diventeranno 8 centesimi nel 2013 e 6 centesimi nel 2014. Il traffico dati, infine, costerà 70 centesimi a megabyte dal 1 luglio 2012, 45 centesimi da luglio 2013 e 20 centesimi da luglio 2014.

Dal
 1 luglio 2014, inoltre, chi viaggia all’estero potrà sottoscrivere un contratto con un altro operatore senza cambiare il proprio numero di cellulare in modo da sfruttare le tariffe più vantaggiose del Paese in cui ci si trova.